domenica 17 aprile 2011

Che Cannella di linzer torte


Una ricetta tutta da dedicare al contest Cannellami di Un pizzico di Cannella. Non avevo mai provato ad aggiungere questa spezia a questo tipo di torta, ma vi assicuro che il risultato non è davvero male!




  • 250gr Farina 00
  • 150gr Farina integrale
  •  360gr Burro in pomata
  •   65gr zucchero a velo
  •  140gr Tuorlo sodo
  • 1 Bicchierino di Rum
  •  300gr Confettura di mirtillo
  •  ½ Bastoncino di cannella
  •  Scorza di un limone

Unire il burro in pomata allo zucchero a velo e montarli fino ad ottenere un composto compatto e spumoso.  Tritare finemente la cannella e le scorza di limone ed aggiungerli al primo composto con il Rhum.
Setacciare i tuorli sodi alle farine ed unire poco per volta al composto cercando di evitare la formazione di grumi, amalgamare dal basso verso l’alto, a mano e il meno possibile.
Il composto deve risultare molto morbido, infatti questa “frolla” viene distribuita in teglia con una sac à poche partendo dal centro e roteando attorno fino a coprire tutto il fondo della teglia (in questo caso da 28 cm di diametro). Una volta rivestito il fondo distribuiamo allo stesso modo la confettura e successivamente con l’impasto restante creiamo la griglia caratteristica della crostata.
Infornare per 20” a 180°C, fino a doratura. Lasciare raffreddare prima di togliere dalla teglia a cerniera e spolverizzare con dello zucchero a velo o ricoprire di gelatina prima dei servire.

5 commenti:

Angela ha detto...

eeeee la cannella non stona mai ;) la confettura di mirtillo poi la trovo buonissima, appena usciranno proverò a farla io ;))))))

Grazie per aver partecipato al contest, sono così contenta che sia seguito :)))Un bacione a presto prestissimo Angela

Genny @ alcibocommestibile ha detto...

ma come hai fatto a fare una griglia così perfetta?

Paolina ha detto...

Ciao Genny!in realtà è tutto merito della sac a poche, ma soprattutto della pasta molto morbida!

Ale ha detto...

Oh che bontà! Burro in pomata???? mai sentito...curioso! Complimenti...hai fatto bene ad aggiungere la cannella,, difficile che stoni! Ti seguo, passa a trovarmi se ti va. Buona Pasqua

Paolina ha detto...

Ma sicuramente lo conosci!è semplicemente il burro lasciato a temperatura ambiente fino a quando non diventa una "crema", minimo ci vuole un'ora!

Posta un commento